Logo Istituto Comprensivo di Molinella Istituto Comprensivo di Molinella

Via De Amicis, 1 - 40062 Molinella (Bologna) • Tel.051/881155 - 051/881156 • Fax 051/881641 • email: info@icmolinella.it
email Posta certificata: boic868001@pec.istruzione.it
News per il rientro a scuola

                                                                                                                       Molinella    23/07/2020

 

 

                                                                                                 Ai genitori degli alunni iscritti alla scuola

                                                                                                  dell’IC di  Molinella 

 

 

Oggetto :  Prime informazioni sull’avvio dell’a.s.  2020/21

 

 

Gentili famiglie, 

stiamo lavorando in vista della riapertura di settembre seguendo le indicazioni che provengono dal Ministero e dall’Ufficio Scolastico Regionale.

Per valutare la situazione delle nostre scuole  è stato attivato un tavolo di lavoro con il nostro RSSP, l’Amministrazione comunale, il CTS di Bologna, la Polizia Municipale, l’Ufficio Tecnico , l’Ufficio Scuola e l’Ass. ai Servizi extrascolastici.

Come ormai noto, le condizioni da rispettare per il rientro in aula a settembre, sono contenute nel Piano scuola 2020/21, adottato dal MI con DM n. 39 del 26 giugno 2020.

 

 

L’anno scolastico riprenderà in presenza il 14 settembre 2020    con adattamenti all’organizzazione scolastica necessari per rispettare i principi del distanziamento, della protezione e della pulizia .

Le informazioni che seguono devono ritenersi ancora indicative e non esaustive, in quanto suscettibili di modifiche in base a mutate condizioni  normative o sanitarie che dovessero intervenire a livello nazionale o regionale, prima di settembre. 

 

 

Distanziamento in aula  

I banchi in classe saranno  posizionati a un  metro lineare  di distanza dalle “rime buccali” degli alunni, come previsto dal Piano Nazionale  per la scuola, e  a due metri dalla postazione degli  insegnanti.

Per poter accogliere più alunni, le aule saranno  liberate dagli arredi superflui. 

In qualche caso questa operazione non risulta  sufficiente a garantire il distanziamento per tutti, ma all’interno di ogni plesso sono presenti spazi alternativi e aule vuote, che verranno  utilizzate  (come in passato) per accogliere gruppi di alunni che ruoteranno per seguire delle attività progettate a livello di classe.   

La mascherina al momento è obbligatoria in entrata, uscita e negli spostamenti all’interno della scuola e della classe.  Si attendono però le indicazioni definitive del CTS all’inizio di settembre 

 

 

Didattica

La didattica sarà svolta in presenza. Verranno fornite  indicazioni per limitare al massimo l’ingombro del  corredo scolastico, che deve essere riservato ad un uso strettamente personale.

Per gli alunni delle classi della scuola secondaria, si consiglia l’uso  di un tablet o di un  pc portabile ( meglio se chromebook) personale,  su cui scaricare i libri di testo da portare  a scuola. I libri nel formato cartaceo potranno essere  utilizzati  a casa.

La didattica verrà articolata in modo da garantire la presenza a scuola di tutti gli alunni , anche se in alcuni casi il gruppo classe dovrà essere diviso  in sottogruppi  , che  svolgeranno attività in aule -laboratorio presenti all’interno della scuola, rispettando il principio della medesima offerta formativa per tutti .

Fin che la stagione lo permetterà,  è prevista anche  la didattica  all’aperto.

 

 

Ingressi e uscite 

Per gli ingressi e per le uscite, al fine di evitare assembramenti e mantenere il distanziamento, si prevede di utilizzare tutti i varchi disponibili in ogni plesso e garantire una flessibilità di 15 minuti 

per poter gestire e  assorbire i flussi

A tal fine si chiede la massima collaborazione delle famiglie e degli alunni per  il rispetto del distanziamento, dei varchi e degli orari che saranno comunicati.

La Polizia Municipale e il Comitato dei genitori collaboreranno con la scuola per informare, aiutare   sorvegliare e regolamentare gli accessi in sicurezza.

L’utilizzo del Pedibus può contribuire a un ordinato scaglionamento degli ingressi, evitando  ingorghi.

 

 

Mensa 

Sull’organizzazione della mensa è competente l’Amministrazione Comunale , ma trattandosi di un ambiente  ad alta densità , si prevede di scaglionare le classi su più turni.

In alcuni casi è necessario non concentrare il rientro pomeridiano in un unico giorno. Nel plesso di primaria di Molinella il rientro pomeridiano verrà distribuito nelle giornate di martedì (per 6 classi), mercoledì (per 6 classi), giovedì (per 6 classi).

 

 

Utilizzo degli spazi comuni

Per l’uso di corridoi e di  bagni  si daranno istruzioni circa  il rispetto del distanziamento e delle direzioni di marcia. Al momento in questi spazi è previsto l’uso della mascherina. 

 

 

Igiene e sicurezza 

All’ingresso dell’edificio e in ogni aula saranno presenti soluzioni idroalcoliche per la detersione delle mani 

Il lavaggio delle mani, il distanziamento, l’areazione frequente dei locali  saranno le basi della prevenzione 

Le aule e tutti gli spazi della scuola verranno puliti e sanificati secondo le prescrizioni contenute nel DVR  e nel Parere tecnico del CTS

 Si invitano i genitori a segnalare eventuali allergie all’ipoclorito di sodio da parte degli alunni.  Le schede dei prodotti utilizzati per la  disinfezione saranno rese disponibili.

Nel caso di studenti immunodepressi o con problemi di salute che determinano particolare “suscettibilità” al Covid, si chiede alle famiglie di  valutare insieme al medico curante quali azioni/misure risulta opportuno intraprendere e mettersi in contatto con la dirigenza.

 

 

Patto educativo di corresponsabilità 

Si riporta il parere tecnico  espresso in data 28 maggio dal

Comitato Tecnico Scientifico (CTS) istituito presso il Dipartimento della Protezione Civile e adottato dal Ministero nel Piano per l’avvio dell’a.s. 2020/21. In modo particolare ci si riferisce alle “misure organizzative generali” e alle indicazioni che il Comitato fornisce in ordine ai comportamenti che coinvolgono direttamente le famiglie o chi detiene la  potestà genitoriale.

“La precondizione per la presenza a scuola di studenti (…) è:

- l’assenza di sintomatologia respiratoria o di temperatura corporea superiore a 37,5° C anche nei

tre giorni precedenti;

- non essere stati in quarantena o isolamento domiciliare negli ultimi 14 giorni;

- non essere stati a contatto con persone positive, per quanto a propria conoscenza, negli ultimi

14 giorni

All’ingresso a scuola NON è necessaria la misurazione della temperatura corporea.

Chiunque ha sintomatologia respiratoria o temperatura superiore a 37,5°C dovrà restare a casa.

Pertanto si rimanda alla responsabilità individuale rispetto allo stato di salute … dei minori

affidati alla responsabilità genitoriale.

 

 

Formazione 

Nei primi giorni di settembre si farà formazione , informazione e addestramento sia rivolto ai ragazzi che al personale per affrontare con consapevolezza il rientro a scuola in sicurezza.

Sul sito saranno indicate le date degli incontri rivolti ai genitori.

 

 

Cordiali saluti 

 

 

                                                                                                                          La Dirigente Scolastica

                                                                                                                            Prof.ssa Maria Masini

                           

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più consulta l’informativa estesa sui cookie. Proseguendo la navigazione, acconsenti all’uso dei cookie.